Non so se sei mai stato dentro una foresta. Ma posso assicurarti che se non sei a conoscenza almeno delle basi della sopravvivenza… avrai la vita corta.

E nel web è la stessa identica cosa.

Se non conosci il terreno di gioco è davvero difficile sapersi muovere senza farsi male o senza incappare in qualche incontro poco piacevole.

Per assurdo è più facile cadere nel pericolo piuttosto che nel trovare la via d’uscita. E penso che questo principio sia valido anche nella vita di tutti i giorni.

Un po’ come quel detto che recita:

Ci vuole una vita intera per farsi una reputazione e 30 secondi per smerdarla

Okei non era esattamente così ma il concetto di base è lo stesso.

Se è vero che per raggiungere certe vette ci vuole fatica, dedizione e sacrificio… è altrettanto vero che per finire nella melma più sgradevole basta un attimo.

Ed è così.

E su questo puoi essere più o meno d’accordo con me ma è così. È una sorta di legge universale ma a prescindere da questo principio a volte noi uomini ci spingiamo oltre le nostre potenzialità e spinti da un ego incontrollabile finiamo per commettere gli errori più eclatanti.

Errori che si potevano evitare con un minimo di consapevolezza.

In fondo…

A chiunque piace provare sulla propria pelle il brivido del successo, l’ebrezza di avere tutto sotto il proprio controllo e sentire quella sensazione di potere che scorre come fiumi in piena nelle vene.

Penso che almeno una volta nella vita abbiamo pensato ad una cosa del genere.

Ne sono certo.

Però qualcosa ci ha riportato sulla terra ferma, con i piedi per terra a dirci:

Questo mondo non fa per te, lascia perdere

Le nostre credenze, le persone che ci stanno intorno o forse il nostro buon senso a volte ci ancorano sulle cose che già conosciamo, che già sappiamo. Insomma su quelle cose che mai ci potrebbero arrecare dolore.

Peccato però che a volte nella vita per avere successo o quantomeno per cambiare la propria situazione bisogna assumersi un minimo di rischio.

Bisogna farlo. In modo consapevole però.

E spesso mi succede di osservare persone che inesperte del settore si lanciano in avventure che sono più grandi di loro e che non sapendo gestire finiscono per farsi male. Troppo male. Al punto tale da non avere più nemmeno dieci centesimi per prendersi una goleador.

Ho visto persone arrivare a queste situazioni.

Le ho viste con i miei occhi e quando succede è qualcosa di sconvolgente.

Purtroppo da diverso tempo a questa parte si è diffuso un concetto, un concetto che è velenoso e tossico per l’essere umano.

Un pensiero il cui succo micidiale recita così:

Il web è come una slot machine. Più soldi ci metti e meno guadagni.

E di base questo concetto è vero se visto dalla prospettiva di chi non sa dove mettere le mani. È ovvio che se sul web si ha lo stesso approccio con una slot machine, i risultati non potranno mai e poi mai essere soddisfacenti.

Pensare di utilizzare un budget per sponsorizzare un prodotto, un corso o un’idea così a casaccio tanto per vedere se funziona… beh sappi che il risultato di questo modo di fare è simile a quello di chi gioca alle slot machine e spera di fare il botto continuando a nutrire la macchinetta con i suoi soldi.

Non è così che funziona e non dev’essere questo l’approccio che invece dovresti avere nel mondo del business online.

Sì perché se pur sembra così automatico fare il grano facile sul web, in realtà dietro a questo mondo ci sono tutta una serie di competenze che devi assolutamente conoscere se vuoi evitare di buttare nel cassonetto i tuoi risparmi.

Risparmi che non ti serviranno a nulla se utilizzati come fossero le monetine per la slot machine.

Il business online è un lavoro a tutti gli effetti. Un lavoro che riesce a regalarti tantissime soddisfazioni se viene affrontato nel modo corretto. Un modo che ti svelerò presto ma prima togliti dalla capoccia questo concetto del fare la grana facile.

Sì perché non esiste nulla di tutto questo.

O meglio, esiste se segui le indicazioni di chi prima di te è riuscito in questo intento. Altrimenti è realmente difficile anche solamente immaginare di poter avere successo nel mondo digital.

Tuttavia…

Nel web ci sono realmente delle pepite d’oro se si sa dove pescarle.

Sì perché il web è davvero una jungla stracolma d’insidie e non è per niente facile riuscire a districarsi senza rimanere impigliati in qualche liana che ti fa precipitare a terra in un baleno.

È davvero facile cascare in queste trappole.

Davvero troppo facile.

Pertanto se vuoi evitare di finire a terra come un sacco di patate, segui questa brevissima check list e verifica tu stesso se sei in grado di riuscire a mettere le tue mani in una delle innumerevoli pepite d’oro che sono nascoste dentro le valanghe di mi piace su facebook.

#1° CHECK di 10 – Cosa sai fare?

Partiamo dalle basi. Tu cosa sai fare?

Te lo chiedo in un altro modo, magari ti è più semplice.

Qual è quella cosa che ti riesce meglio e più facile rispetto ad altre persone?

Pensa a questa cosa, a quella cosa che ti viene davvero facile da eseguire perché poi…

#2° CHECK di 10 – C’è qualcuno disposto a pagarti?

Sulla base di quello che tu sai fare, esiste qualcuno che è disposto a mettere mano al suo portafogli per avere la tua soluzione?

Pensaci.

Mettiti magari nei panni di questa persona e cerca di capire e di scoprire se realmente ci sono persone disposte a mettere mano al loro portafogli per avere la tua esperienza, la tua consulenza piuttosto che la tua presenza.

Devi saperle queste cose. Devi saperle perché altrimenti è praticamente inutile anche solamente muovere un solo passo on line.

Sì perché le pepite d’oro sono quelle nicchie che al momento non ricevono quello che vorrebbero  e se tu sei in grado di dare quello che loro vogliono… beh amico mio tu hai fatto davvero centro.

E il modo più veloce per scoprire questa cosa è…

#3° CHECK di 10 – Come si comporta la concorrenza?

È lì che tu devi mirare. Devi scoprire quello che fa, come lo fa, perché lo fa, in che tempo lo fa, com’è percepita dalla nicchia, qual è la sua unicità.

Queste sono tutte domande CHIAVE alle quali tu devi dare una risposta precisa perché solamente in questo modo riesci a scoprire se ci sono dei soldi vacanti che nessuno sta prendendo.

Devi assolutamente scoprire questo prima che un’altra persona più furba e veloce di te ti soffi da sotto il naso del grano davvero facile.

Sì perché è facile. Una volta individuato basta poco accaparrarselo se fai anche questo…

#4° CHECK di 10 – Come puoi diventare il nuovo punto di riferimento per quella nicchia?

Devi essere attraente e magnetico da questo punto di vista.

Evita di realizzare la brutta copia di una già brutta copia. Sii autentico e nuovo. Non essere uguale agli altri. Sii diverso e definisci in maniera univoca la tua unicità.

Questa la puoi tirare fuori solamente nel momento in cui sei riuscito a fare un’analisi precisa e dettagliata della tua concorrenza oltre al fatto di conoscerti davvero bene. Sì perché spesso anche solamente la propria storia è sufficiente per definire un’unicità che altri non anno.

In fondo non tutti viviamo le stese vicende e saperle raccontare nel modo giusto agganciandoci anche la soluzione che si vuole trasmettere alla nicchia è il modo migliore per essere differenti ed unici.

#5° CHECK di 10 – Fai un test di mercato

Ancor prima di uscire fuori sul mercato a spada tratta fai una cosa sensata ed intelligente che la maggior parte delle persone che si affaccia sul mondo del web si dimentica quasi sempre di fare.

Testa.

Non la testa quella che hai attaccata sulle spalle.

No.

Sì devi usare anche quella ma è ancora meglio se fai un test alla nicchia a cui ti vuoi rivolgere.

Crea magari un piccolo regalo magnete, una prova prodotto in cambio del loro contatto per vedere se interagiscono con te, se sono veramente disposti a fidarsi anche di uno sconosciuto oppure no.

Lo so, è una seccatura ma è un passaggio chiave perché ti consente di capire come devi poi settare tutto il resto della comunicazione per raggiungere la tua bramata pepita d’oro.

Comunicazione?

Sì, guarda qui.

#6° CHECK di 10 – Innesca il tuo movimento di massa

Nel momento in cui hai scoperto com’è messa la situazione nella nicchia che hai visto avere del denaro libero… quello che devi iniziare a fare è innescare il tuo movimento di massa.

Devi praticamente diventare il punto di riferimento per quella nicchia ed il modo migliore per farlo è dirglielo.

Come?

Attraverso i canali social presenti sul web.

Ti basta prendere la tua promessa e la tua unicità e iniziare a diffonderla sul web come se fossi l’arrotino del paese che con la sua macchina ed il megafono urla la sua presenza.

Tu devi fare la stessa identica cosa.

Devi far sapere che ci sei ma non a casaccio.

Altrimenti…

#7° CHECK di 10 – Sfrutta il Caronte Marketing

Presente cosa faceva Caronte nella Divina Commedia?

Trasportava le anime dannate da una sponda all’altra del fiume.

Tu devi fare la stessa identica cosa.

Devi portare le persone che iniziano a seguirti dal punto in cui si trovano al punto in cui vorrebbero trovarsi. Un punto che magari nemmeno loro prima conoscevano ma che grazie alla tua presenza e comunicazione glielo fai notare e glielo fai capire.

Un punto che per loro è la cosa migliore.

Sì perché poi…

#8° CHECK di 10 – La tua storia come rampa di lancio

Tu non devi raccontare aria fritta. Tu devi esprimere chi sei e come puoi essere utile per le persone. Ma soprattutto le devi ispirare.

Gli devi dare quel quanto basta per fargli compiere quelle azioni che diversamente non farebbero mai.

Azioni che possono realmente cambiare la vita delle persone perché sono le stesse azioni che hai messo in pratica tu e che ti hanno cambiato la vita.

Qui devi essere coerente con quello che prometti e quello che dici.

Sì perché non puoi fare una promessa che tu stesso non hai mai mantenuto e mai raggiunto.

Sarebbe un vero e proprio controsenso, non credi?

Pertanto prima di metterti on line valuta bene ed attentamente anche questa sfumatura perché è molto importante per il tuo successo.

Sì perché il successo non si raggiunge dall’oggi al domani, dalla sera alla mattina.

Si raggiunge con la giusta pratica, la giusta dedizione, il giusto impegno. Ed in questo mondo del business online è davvero un attimo sbagliare e precipitare.

È davvero un attimo e non voglio che tu ti faccia male inutilmente.

Non puoi e non devi farti male quando sei ormai ad un passo dal mettere le mani su quella pietra preziosa che pensavi fosse accessibile a pochi.

In realtà non è così e tutto diventa ancora più immediato se…

#9° CHECK di 10 – La potenza delle testimonianze

Sono la tua ancora di salvezza perché fanno capire alle nuove persone che s’interfacciano con te che tu non sei un ciarlatano ma che sei invece una persona di cui ci si può fidare perché hai già fatto ottenere ad altre persone dei risultati interessanti e quindi questo non fa che abbassare la diffidenza che si potrebbe avere nei tuoi confronti.

Diffidenza che è assolutamente fisiologica in un mondo come questo. Soprattutto in questo preciso momento storico.

Tuttavia è anche vero che magari al momento attuale non hai ancora delle testimonianze perché hai scovato tu stesso uno spiraglio all’interno di una nicchia e quindi potresti essere a secco di persone già soddisfatte.

In questi casi che si fa?

L’onestà è la via.

Sii onesto e sincero e racconta in modo molto semplice e naturale che al momento non hai testimonianze perché è la tua prima uscita in pubblico. Anche perché a fronte di una ricerca che hai effettuato, hai scovato delle persone insoddisfatte che nessuno aveva ancora preso a cuore e che tu ti sei preso invece la responsabilità di curare.

Ecco… io penso che se tu facessi un discorso del genere al tuo pubblico… apprezzerà davvero tanto la tua onestà quindi nel caso in cui non avessi testimonianze dalla tua parte sai come ovviare.

Infine…

#10° CHECK di 10 – BONUS

Riserva sempre dei bonus al tuo pubblico perché sono degli elementi cruciali e molto importanti per il tuo business online.

Si perché incrementano il desiderio di seguirti e soprattutto ti rendono molto umano e vicino a loro. E questo è molto importante.

Quindi come bonus puoi pensare di regalare un audio corso, un video corso, una consulenza via skype oppure una prova prodotto…

Sono tante le varianti da poter utilizzare ma di base pensa sempre a quanto possono essere utili per il tuo target.

Una volta chiarito questo troverai sicuramente la soluzione migliore.

Ne sono più che sicuro.

Anche perché se sei rimasto a leggere fino a qui significa che sei realmente interessato a scoprire come poter mettere le mani su qualche pepita d’oro che è nascosta nel mondo del web e magari con questo succulento articolo ora hai anche in mano una mappa che ti permette di muoverti in totale autonomia senza rischiare di spolpare il tuo conto corrente.

Ma siccome ci tengo al tuo successo e a che tu possa riuscire in questa avventura, ho deciso di fare una cosa in più.

Voglio darti la possibilità di mettere mano ad un report che ho scritto direttamente con le mie mani che va ancora più a fondo in quelle che sono le argomentazioni qui trattate.

Argomentazioni che sono veramente cruciali per muoversi in maniera fluida nella jungla del web perché è davvero un attimo rimanere intrappolati da qualche liana.

Pertanto proprio perché ci tengo e ho a cuore la tua incolumità ho riservato per te questo succulento report che trovi nella pagina che ti si apre cliccando qui.

Scopri di cosa si tratta e fammi sapere cosa ne pensi.

Ci tengo a che tu possa realmente riuscire a mettere mano su di una di quelle tante pepite d’oro che sono nascoste sul web ma davvero difficili da raggiungere.

Tu qui hai la concreta possibilità di metterci le mani.

Vuoi vedere di cosa si tratta?

Clicca qui.

Io ti aspetto dall’altra parte.

 

Mik Cosentino

Share This